Indicatori di umidità filettati maschio-maschio

SEGNAposto_sottomenu_1600X28La gamma degli indicatori di umidità è stata progettata per funzionare con fluidi classificati dall’articolo 9, punto 2.2 della Direttiva PED 97/23/CE come appartenenti al gruppo II, vvero fluidi non tossici, non infiammabili e non esplosivi; in tale macro gruppo rientrano anche i fluidi frigorigeni, appartenenti al Gruppo L1 secondo classificazione della norma EN 378-1:2001 ed elencati all’Appendice E della norma stessa.

  • DISEGNO
  • CARATTERISTICHE
  • MATERIALI
  • PERSONALIZZAZIONE DEL PRODOTTO
  • CERTIFICAZIONI
  • DICHIARAZIONI DI CONFORMITA'
  • IMMAGINI
  • RICHIEDI INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

  • Temperatura minima : -30°C
  • Temperatura Massima: +80°C
  • Massima Pressione di lavoro: 45 Bar
  • Utilizzabile con fluidi refrigeranti freon

Gli indicatori di umidità sono realizzati incastonando una spia di vetro direttamente nel corpo di ottone forgiato a caldo EN 12420-CW617N, a formare un’unica struttura compatta, che riduce al minimo giunzioni fra componenti, con conseguente eliminazione di possibili fughe di refrigerante.

page_logouit_blu

RICHIEDI INFORMAZIONI SUL PRODOTTO